La Biblioteca

La biblioteca
Dal 1923 la biblioteca di Clinica Oculistica ha sede in locali provvisti di arredi originali; raccoglie antichi volumi e intere raccolte delle più importanti riviste del settore, cui si sono più recentemente aggiunti gli abbonamenti on-line.

La Biblioteca fa parte del Sistema Bibliotecario d'Ateneo e offre servizi di invio di articoli anche a utenti esterni.

Con il trasferimento nei nuovi locali del Padiglione Palagi anche la Biblioteca ha subito un drastico ridimensionamento.


I volumi antichi più prestigiosi -tra i quali citiamo l'edizione 1887 del celebre De Wecker-Landolt Trait Complet d'Ophtalmologie e l'Atlante del fondo dell'occhio del Liebreich con tavole dipinte a mano del 1870- sono rimasti all'interno della biblioteca nel "vecchio" padiglione sotto la custodia del sistema bibliotecario d'ateneo.